2 Migliori broker per investire nel 2024 in Italia


Aggiornato il : 24 maggio 2024

eToro è sicuramente una fra le piattaforme più innovative in quanto ha sviluppato il copytrading che è una funzionalità che non ha nessun’altra piattaforma di investimento.

eToro nasce nel 2007 con l’idea di rendere il mondo dell’investimento più accessibile e le innovazioni che porta sul mercato hanno proprio questo obiettivo. La piattaforma è regolamentata dalle autorità CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e FCA (Financial Conduct Authority)

Le caratteristiche principali di eToro:

  1. Copy trading: puoi copiare dai migliori trader e investire come loro.
  2. Formazione: ha una sezione formazione veramente interessante anche per chi parte da 0.
  3. Deposito iniziale: puoi partire depositando 100 $.
  4. Innovazione: lo staff eToro propone sempre nuovi prodotti innovativi.
Visita il sito ➤

Il 51% dei conti degli investitori perde denaro.

LiquidityX è un broker nato come piattaforma per l’investimento in opzioni, che oggi però può offrirti un paniere di beni e di asset sui quali investire di assoluto livello.

È un broker autorizzato HCMC, ed è dunque in grado di operare con il massimo delle tutele su tutto il territorio europeo.

Caratteristiche di LiquidityX:

  1. È un broker autorizzato HCMC, il che vuol dire massima tutela per i tuoi investimenti, per il tuo capitale e per l’esecuzione dei tuoi ordini;
  2. Servizio clienti di primissimo livello, che spesso broker con limiti minimi di investimento molto più alti non riescono comunque ad offrire;
  3. Sezione formazione: dove si trovano eBook, strategie di trading, analisi tecnica e fondamentale.
Visita il sito ➤

Il 74%-89% dei conti degli investitori perde denaro.

Come vengono valutati i broker?


I broker sono valutati da un team di esperti sulla base di elementi comuni come numeri di attività, commissioni, regolamenti e caratteristiche tecniche

Piattaforma semplice e intuitiva

0 Commissioni

Prelievo veloce

Broker regolamentati

Domande frequenti


I broker sono necessari perché le borse valori accetteranno solo ordini dai membri della borsa: i broker organizzano le transazioni tra un acquirente e un venditore. Ricevono una commissione dopo che l'affare è stato eseguito (sebbene, a volte, scelgano di ridurre o addirittura eliminare le commissioni per determinati prodotti di trading).

Quando cerchi un broker, devi assicurarti di prendere in considerazione:

Commissioni
Esperienza
Servizio clienti
Varietà prodotti


Non sono le uniche cose da tenere in considerazione, ma sicuramente gli elementi da cui partire nella tua ricerca.

Sicuramente il modo migliore per ricercare un broker è partire da un'accurata ricerca. Cerca le migliori recensioni, verifica se ci sono reclami di clienti e i dettagli di ciascun broker. Non aver paura di provare le demo dei broker, la maggior parte sono gratuite, in questo modo non dovrai subito impegnarti con una sola piattaforma.

Ma sicuramente le cose a cui devi prestare maggiore attenzione sono:

Trasparenza
Un broker deve comunicare in maniera semplice e chiara le commissioni e qualsiasi altra cosa possa addebitarti. Un broker che tenti di nascondere queste informazioni è da evitare.

Regolamento
Esistono diversi principali organismi di regolamentazione incaricati di supervisionare i broker, come CySEC e FCA fra i più conosciuti. Al fondo delle pagine di ogni broker dovresti trovare i numeri di regolamentazione.

Trasparenza e controllo normativo sono solo due dei tanti fattori da considerare quando si seleziona un broker.